• Share to Facebook
  • Share to Twitter
  • Send by Email

Ciclo d'incontri sul Benessere in azienda

mercoledì 15 marzo 2017

Ciclo d'incontri sul Benessere in azienda

Stafer proporrà per i suoi lavoratori una serie di momenti civicamente impegnati e orientati ad un rinnovamento culturale e imprenditoriale, per fornire alle sue risorse interne ed ai propri stakeholders un contributo non solo attraverso remunerazioni materiali, ma anche proponendo esperienze dall’alto valore immateriale.

Le iniziative parte di questo ciclo saranno:

- "Felicità d'impresa", un incontro dove accanto ad esercizi di immaginazione attiva e di pensiero “laterale”, i partecipanti verranno invitati a sperimentare nuove forme di felicità aziendale nella progettazione e programmazione della stessa;

- "L'impatto delle nuove malattie sociali", una esperienza di formazione aziendale relativa alla consapevolezza sulle problematiche sociali, considerando l’alto impatto che queste malattie hanno sull’organizzazione e sulla corretta interazione con referenti esterni (servizi, enti preposti, centri di ascolto, volontariato) e interni (lavoratori, colleghi, famiglie);

- "La psicologia quotidiana", un incontro per tutti i lavoratori che tratterà il tema della Psicologia come disciplina in grado di offrire un grande aiuto in vari ambiti della vita di ciascuno di noi;

- "Relazioni familiari di successo", un momento di confronto al fine di favorire il loro ruolo di genitori con una maggiore consapevolezza sull’importanza della relazione interpersonale quotidiana dei loro figli con l’ambiente, con le persone e ovviamente con loro stessi;

- "Il paese dei balocchi", un'iniziativa che tratterà il tema della relazione genitori-figli, presentando, discutendo e valutando i vari aspetti della realtà sociale, economica, culturale e tecnologica che circondano attualmente le giovani e giovanissime generazioni definite spesso come generazioni digitali;

- "Benessere e alimentazione", un incontro per portare all'attenzione dei lavoratori quanto l’azione di mangiare coinvolga le nostre emozioni e relazioni, cercando di recuperare il senso sociale e relazionale dell’agire alimentare all’interno di una realtà socio culturale che sembra aver dimenticato questo aspetto dell’alimentazione, ridotta troppo spesso ad un agire in funzione dell’estetica o delle mode alimentari.

Le iniziative realizzate, saranno pienamente in sintonia con gli obiettivi dell’Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo Sostenibile: Obiettivo 3 - “Salute e benessere”; Obiettivo 5 - “Uguaglianza di genere”; Obiettivo 8 - “Lavoro dignitoso e crescita economica”; Obiettivo 10 - “Ridurre le disuguaglianze”; Obiettivo 12 - Fare in modo che le persone abbiano le informazioni rilevanti e la consapevolezza in tema di stili di vita in armonia con la natura e con il benessere di ciascuno e della collettività.