• Share to Facebook
  • Share to Twitter
  • Send by Email

Cinema e Teatro d'impegno sociale

martedì 19 luglio 2016

Cinema e Teatro d'impegno sociale

Stafer ha messo a disposizione della propria comunità aziendale un’intera area, all’interno dello stabilimento produttivo, dove si celebrano momenti importanti, dove le persone possono sperimentare emozioni condivise e maturare quella giusta consapevolezza sulla vita, sul mondo, su se stessi. Nasce da questa volontà la rassegna di proiezioni cinematografiche e rappresentazioni teatrali d’impegno sociale per discutere temi di attualità assieme ai loro interpreti: il regista Thomas Torelli ha presentato il suo lungometraggio Un Altro Mondo e a dicembre presenterà Food Revolution per sensibilizzare le persone sul tema dello spreco alimentare. L’attore e regista Marco Cortesi ha portato in stabilimento il suo Teatro Civile, con lo spettacolo teatrale La Scelta, e a ottobre metterà in scena Rwanda. Episodi simbolici di come l’impegno sociale e il valore dell’agire possano cambiare gli eventi: eccezionalità ribadita dal contesto industriale dove ha preso forma.
 Stafer non è solo un contesto di lavoro, ma luogo di “edificazione”, dove si vivono esperienze che formano le persone, aggiungendo consapevolezza alla loro esistenza. Un’organizzazione può e diventa in questo modo luogo di un “incontro evolutivo”. È con questo spirito che Stafer vuole fornire il suo contributo all’innovazione sociale: essere promotore di una società più consapevole, portando, in modo attivo e propositivo, all’attenzione della comunità aziendale, i temi sociali emergenti. Questo progetto nasce proprio dal desiderio di essere civicamente impegnati e orientati ad un rinnovamento culturale di cui il nostro Paese ha bisogno. Il contributo che possiamo dare alla vita delle persone nel mondo del lavoro non avviene solo con remunerazioni materiali... ma anche e soprattutto con altre, diverse, straordinarie possibilità.